Fisherman’s Report

Acquistare una barca usata non è mai una questione di solo istinto e sensazioni. O meglio, NON DEVE MAI ESSERLO.

Ci sono una molteplicità di fattori che possono indurci a trascurare difetti eclatanti, e che possono fare del tuo acquisto, l’investimento peggiore che probabilmente ricorderai nella vita. In primis, i facili entusiasmi di poter prendere il largo con un mezzo proprio, magari agghindato di frivoli comfort inutili a renderla affidabile e funzionale, che ti benderanno gli occhi quando sarà il caso di soffermarsi su ciò che più conta di un’imbarcazione, e che può fare di un natante un vero fisherman, piuttosto che una bagnarola senza alcun valore residuo di mercato.

Il Fisherman’s Report è una mia idea, che nasce dalle difficoltà che, nella mia carriera di diportista e pescasportivo, mi son trovato ad affrontare, spesso brancolando nel buio del web tra forum, opinioni di persone che ne sapevano di gran lunga meno di me e le pressioni del venditore che aveva a cuore solo il suo tornaconto.

Nel Fisherman’s Report ho voluto unire nozioni sulle caratteristiche costruttive, a una sezione dedicata all’aspetto puramente alieutico, con il mio personale punto di vista sull’ergonomia delle operazioni di bordo della specifica barca alla quale si è interessati. Non manca una sezione dedicata alle caratteristiche di carena e navigazione, con considerazioni relative alle zone di mare in cui si è soliti navigare, per valutare l’idoneità delle linee d’acqua della barca presa in esame al tipo di moto ondoso che solitamente ti attenderà.

Un capitolo è dedicato alle performance del package scafo-motore in base a come sia motorizzata la barca che stai valutando, mentre una sezione apposita è redatta allo scopo di evidenziare eventuali difetti costruttivi statisticamente rilevati da altri proprietari dello stesso modello di barca, ma anche beghe che quello specifico modello di motore potrebbe presentare. Verranno inoltre evidenziati eventuali richiami che le case costruttrici hanno operato negli anni, e i punti nevralgici da verificare su scafo e motori.

La check list riporta le modalità di verifica fai-da-te dei punti che ritengo possano presentare problemi su quello specifico modello di barca, consentendoti di evitare di chiedere l’intervento di un costoso perito nautico, almeno nella fase valutativa.

Infine, ci sarà una valutazione finale con il mio punto di vista sulla bontà dell’acquisto, ponderando la richiesta di prezzo del venditore con gli interventi che riterrei indispensabile effettuare se dovessi acquistarla io, nonché l’idoneità di detta imbarcazione per quello che sarà il tuo utilizzo prevalente.

Ricorrere direttamente a una perizia, ti espone a spese consistenti, magari per una barca che scoprirai presto non essere l’ideale per te. E, a questo punto, cosa farai? Dimenticherai le centinaia di euro sprecate per la perizia di quella barca che in foto era perfetta e, invece, dopo averla toccata e provata, si è rivelata lontana anni luce dalle tue aspettative, e ricontatterai il perito per quella che ti interesserà subito dopo?

Comprare una barca costa denaro, e se dobbiamo renderne esosa persino la scelta, sarà bene cambiare idea sull’acquisto di una barca ed orientarsi su una passione meno “problematica”, soprattutto economicamente.

Puoi richiedere la tua prima consulenza compilando il form che trovi  cliccando qui.

Se, al termine della prima consulenza a prezzo ridotto, vorrai proseguire con il Fisherman’s Report, sarò lieto di fornirtene il preventivo per la barca di tuo interesse o di quella che, a seguito della consulenza, potremo aver individuato insieme.

Non dimenticare di acquistare la tua copia del libro “Fisherman Americani”, uno strumento indispensabile per chiunque voglia conoscere meglio il mondo delle barche per la pesca sportiva. Clicca qui per acquistarlo!

Buona scelta, e buon mare!

Dr. Benedetto Rutigliano
Autore di Fisherman Americani
Autore di “Le 11 buone ragioni per NON comprare una barca (ed una per farlo)”
Autore di “La Barca da Pesca Perfetta- Guida sintetica” eBook
Scrittore per la rivista Pesca in Mare