La perizia nautica di Fisherman Americani

Si fa presto a dire: “facciamo la perizia”. Dietro uno schema più o meno consolidato di operazioni e rilievi da effettuarsi a bordo di una imbarcazione usata, si nascondono spesso diverse insidie:

  1. L’abilità del venditore nell’occultare vizi o difetti la cui riparazione comporta un dispendio di denaro talvolta consistente;
  2. L’abilità del perito nel rilevare vizi e difetti, seppure non occultati, ma dalla non immediata individuazione.

Accanto a tali insidie, che una buona dose di pazienza e spirito di analisi risolvono con ottime probabilità di successo, ci sono anche indubbi vantaggi:

a. Prima di tutto, quello di conoscere “a cosa si va incontro” una volta versata la caparra confirmatoria che ci fa aggiudicare l’imbarcazione: non è semplice quantificare, con accettabile approssimazione, la spesa complessiva che si andrà ad affrontare una volta che la barca sarà stata posata sulle taccate ed il personale di cantiere passerà in rassegna gli interventi indispensabili ad una navigazione sicura;

b. In secondo luogo, la leva negoziale che si avrà quando, perizia alla mano, si andrà a contrattare il prezzo di acquisto con il venditore. La perizia espone oggettivamente lo stato di uso e conservazione di scafo, impianti e motore: ciò significa rendere totalmente trasparente la proposta dell’acquirente che, essendosi già sobbarcato del costo di una consulenza di perizia nautica, a maggior ragione conferisce credibilità al venditore che sia scettico o, magari, assalito dal dubbio di trovarsi dinanzi a sé un mero affarista, anziché un appassionato diportista e pescasportivo.

La perizia nautica di Fisherman Americani consiste in tre fasi distinte e tra loro collegate:

  1. I rilievi di bordo, che consentono di avere un quadro generale dello stato di usura e conservazione dei vari organi che compongono la barca, oltreché dello scafo;
  2. La produzione di un dossier fotografico dettagliato, che servirà fa riferimento per i vari paragrafi di cui la relazione consuntiva sarà composta. Il dossier deve evidenziare i punti sensibili e suscettibili di ripristino/riparazione, al fine di poter quantificare la spesa approssimativa per poter varare una barca in ordine e sicura;
  3. La relazione consuntiva con valore legale, che costituirà uno strumento indispensabile per la negoziazione del prezzo, potendo documentare le ragioni della Vostra proposta di acquisto. Un venditore onesto e con buon senso non potrà non tenere conto della relazione consuntiva, se il suo intento è davvero quello di vendere l’imbarcazione.

Il valore legale della perizia di Fisherman Americani proteggerà il committente da eventuali liti su vizi occulti od occultati, nell’augurio di non doversi mai trovare in una simile condizione, ovviamente.

perché la barca è libertà, evasione dalla routine e mai dovrebbe essere fonte di ulteriori preoccupazioni.

Per avere una valutazione gratuita della perizia su una barca di Tuo interesse, scrivi a info@fishermanamericani.com indicando nell’oggetto dell’email “info perizia” seguito dal modello di barca.

Buon mare a tutti,

Benedetto Rutigliano
Perito Nautico con iscrizione al Ruolo al n.1502 presso CCIAA di Bari
Autore di Fisherman Americani 
Autore di “Le 11 buone ragioni per NON comprare una barca (ed una per farlo)”
Autore di “La Barca da Pesca Perfetta- Guida sintetica” eBook
Scrittore per la rivista Pesca in Mare
FISHERMANAMERICANI Podcast

P.S.: è ora disponibile il pack Barche da Pesca (CLICCA QUI);